INTRODUZIONE AL GUZHENG

INTRODUZIONE AL GUZHENG

LA CETRA CINESE

Ci sono vari racconti su come è nato il Guzheng. Si dice che uno dei primi strumenti simili a guzheng sia stato inventato da Meng Tian, un generale della dinastia Qin (221-206 a.C.) largamente influenzato dal Se. Alcuni credono che il guzheng sia stato originariamente sviluppato come una cetra a tubo di bambù, come registrato nello Shuowen Jiezi, che è stato successivamente ridisegnato e realizzato con tavole di legno curve più grandi e ponti mobili. Una terza leggenda dice che il guzheng è nato quando due persone hanno combattuto per un Se a 25 corde spezzandolo infine a metà; una persona ricevette una parte a 12 corde e l'altra la parte a 13 corde.

Le corde un tempo erano fatte di seta mentre durante la dinastia Qing (1644-1912 d.C.) le corde venivano realizzate in l'ottone. Le corde moderne invece sono quasi sempre in acciaio rivestito in nylon. Introdotte per la prima volta negli anni '70, queste corde multimateriale aumentano il volume dello strumento mantenendone un timbro accettabile.

 

Il guzheng è spesso decorato. Gli artisti creano contenuti culturali e artistici unici sullo strumento. Le decorazioni includono bassorilievi, lacca intagliata, paglia, intarsi in madreperla, pittura, poesia, calligrafia, intaglio di conchiglie (giada) e cloisonné.

Gli stili musicali vengono principalmente suddivisi tra nord e sud prima di essere ulteriormente suddivisi in specifiche scuole regionali. Le scuole regionali che fanno parte dello stile settentrionale includono Henan, Shaanxi, Shandong e Zhejiang. Le scuole regionali che fanno parte dello stile meridionale includono Chaozhou, Hakka e Fujian.

 

I principali brani musicali che caratterizzano lo stile nordico includono High Mountain e Running River e Autumn Moon over the Han Palace della scuola di Shandong. Lo stile del sud è rappresentato invece da Jackdaw Plays with Water (Han Ya Xi Shui) della scuola Chaozhou e Lotus Emerging from Water (Chu shui lian) della scuola Hakka. Molti brani sono stati composti negli anni '50 introducendo nuove tecniche e mescolando elementi stilistici del nord e del sud, creando così una nuova scuola moderna.

Il guzheng viene suonato pizzicando le corde con le dita e con particolari plettri. La maggior parte dei musicisti moderni utilizza plettri attaccati a un massimo di quattro dita per mano. Gli antichi plettri erano realizzati con materiali semplici quali bambù, osso e denti di animali oppure con materiali pregiati come avorio, tartaruga e giada.

 

Gli stili di esecuzione tradizionali utilizzano la mano destra per pizzicare le note e la mano sinistra per aggiungere ornamenti premendo le corde a sinistra dei ponti mobili. Gli stili moderni usano entrambe le mani per suonare sul lato destro delle corde. Ci sono molte tecniche usate per creare le note. Un suono iconico è un tremolo prodotto dal pollice destro che pizzica rapidamente la stessa corda.

 

I brani nel nuovo stile includono Harvest Celebration (Qing Feng Nian, Zhao Yuzhai, 1955), Fighting the Typhoon (Zhan Tai Feng, Wang Changyuan, 1965) e il concerto di guzheng Fantasia of Miluo River (Li Huanzhi, 1984). A partire dagli anni '80 sono stati composti brani sperimentali e atonali.

 

Una tecnica di esecuzione moderna, influenzata dalla musica occidentale, utilizza la mano sinistra per fornire armonia e note di basso; questo conferisce al guzheng una gamma musicale più flessibile, consentendo una progressione armonica. Attualmente gli studenti di Guzheng che sostengono gli esami del Conservatorio Centrale di Musica devono imparare sia brani tradizionali che moderni.

Approfondimento #1


Consigli Utili

In commercio si possono trovare innumerevoli tipologie di Guzheng per principianti. La scelta del Guzheng più adatto dipende molto dal proprio gusto e da quanto si è disposti ad investire nell'acquisto. Per noi italiani è praticamente impossibile vedere e toccare lo strumento, e quindi poterlo personalmente provare, prima del suo acquisto. Solo pochi fortunati possono recarsi negli store specializzati o nei negozi dove esso sia fisicamente presente. Ad ogni modo sono molti gli shop online che forniscono un servizio di alto livello accompagnando l'acquirente in tutte le fasi, dalla scelta all'acquisto. Se desideri qualità ed affidabilità ti consiglio il fantastico Sound of Mountain Music Shop. L'ampia proposta di strumenti fra cui scegliere è grandiosa e soprattutto la spedizione è compresa nel prezzo finale del Guzheng scelto, qualsiasi esso sia. Puoi scegliere fra una vasta gamma di Guzheng, che attualmente ammonta a 28 articoli, partendo da un prezzo base pari a €378. Se acquisterai il tuo primo Guzheng alla Sound of Mountain, come è indicato nella descrizione dell'articolo, riceverai anche tutto ciò che è necessario per cominciare subito lo studio di questo affascinante strumento musicale cinese. Nei prossimi post ti mostrerò come suonare semplici canzoni divertendoti. Ricorda, la pratica rende perfetti!

Acquista il tuo primo Guzheng


Write a comment

Comments: 0